Condividi su Twitter Condividi su Facebook Condividi su LinkedIn

Ristrutturazione del debito e Turnaround

Ristrutturazione del debito e Turnaround
La globalizzazione dei mercati e la relativa competizione internazionale, la mancanza di cultura di impresa, la crisi economica sistemica e la generalizzata stretta creditizia (banking distressed) impongono all’imprenditore adeguamenti sia strutturali che gestionali di difficile e complessa realizzazione.
La tempistica è determinate per la realizzazione dell'obiettivo di ristrutturazione e turnaround.
Le crisi di impresa devono essere quindi gestite con la massima tempestività e professionalità prima di far ricorso alle procedure previste dal r.d. 267/42 (legge fallimentare).
In presenza dei primi segnali di difficoltà nella gestione del rapporto con le banche e i fornitori, talvolta non visti e/o accettati dall'imprenditore, lo stato di insolvenza e la conseguente dissoluzione dell’impresa può essere evitata mediante l’esecuzione di un piano che appaia idoneo a consentire il risanamento o la ristrutturazione dell’esposizione debitoria e che assicuri il riequilibrio della situazione finanziaria.
Un’analisi preliminare della situazione aziendale, talvolta "forzando emotivamente" l'imprenditore che fa fatica ad accettare il cambiamento, consentirà di prendere la decisione migliore per l’impresa, fondata sulle reali prospettive future siano esse di risanamento o di cessazione dell’attività.
Nel primo caso InMind Consulting provvederà a fornire al management o all’imprenditore una soluzione volta dapprima a mettere in sicurezza l’attività, fornendo il necessario supporto sia in termini di contrattazione con il sistema bancario che con gli altri soggetti coinvolti, e successivamente all’individuazione delle cause e dei correttivi apportabili per un miglioramento della redditività aziendale e della gestione finanziaria, anche ricorrendo a specifiche procedure quali piani di risanamento ex art. 67, co. 3, lett. d), accordi di ristrutturazioni del debito ex art. 182-bis o concordati preventivi con continuazione dell’attività.
Nel secondo caso, qualora l’ipotesi di risanamento non sia percorribile, InMind Consulting è in grado di assistere l’imprenditore nella scelta della procedura concorsuale più adeguate, cercando ove possibile di preservare il valore dell’impresa salvaguardando eventuali rami d’azienda ancora profittevoli con operazioni di natura straordinaria.
Camera Penale di Napoli

ShareBox@FB


Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per tutte le ultime info e news aggiornate....


Partners

Andrea BertiniTeamFourUnimecatorumMoney FarmSOS Impresa SalernoBanca EticaRe-InnovaSuor Orsola BenincasaOrientatoriCentro Commerciale Vomero ArenellaZululabReal TimeAngaisaApcoNuove Frontiere LavoroBW ConsulenzaConfimpreseContasLettera 43Bridge Capital

 

InMind Consulting S.r.l. - P.IVA 07414621214
Piazza G. Bovio 22, Napoli - Tel./Fax 081.19806273
web: www.inmindconsulting.eu