Condividi su Twitter Condividi su Facebook Condividi su LinkedIn

"LA RIVOLTA DEL CORRENTISTA" NELLA CITTA' DI MASANIELLO

"LA RIVOLTA DEL CORRENTISTA" NELLA CITTA' DI MASANIELLO Ieri il road show di presentazione del libro “La rivolta del correntista” di Mario Bortoletto si e’ fermato a Napoli, alla libreria Feltrinelli di Piazza dei Martiri, dove si e’ avuta la conferma di cio’ che ormai questo best-seller rappresenta nell’immaginario collettivo: un invito a risvegliare le coscienze, una occasione per conoscere la storia di un imprenditore che ha avuto coraggio, un "Masaniello" che, sovvertendo quanto la storia ci dice, ha in questo caso il consenso popolare per guidare la rivolta.

Il messaggio e’ semplice, i concetti lineari, la scrittura asciutta e pulita: ecco i motivi del grande successo di questo libro.
Un vademecum di consigli pratici su come assumere consapevolezza che il binomio banca-usura (non percepito nell’immaginario collettivo)non solo e’ possibile ma addirittura molto frequente ma soprattutto un momento di grande emotivita’ rappresentato dal racconto della storia di un imprenditore che praticamente aveva perso tutto per colpa delle banche ed “aveva messo una vita all’asta”
Mario Bortoletto ha piu volte ripetuto quanto da tempo sosteniamo sul nostro blog : giocare di anticipo!!!!
Dalla stretta creditizia il sistema bancario é passato al disimpegno dalla gran parte dei rapporti bancari, specie quelli intrattenuti con le piccole e medie imprese.
In tale fase la banca cerca in ogni modo di regolarizzare le singole posizioni, spesso fallaci per evidenti criticità procedurali, prima di attuare la cessazione del rapporto con la conseguente attivazione delle garanzie.
Quest'opera é svolta in maniera surrettizia e talvolta scorretta, attraverso l'offerta di un piano di rientro, piuttosto che con la concessione di un finanziamento che è destinato ad estinguere l'esposizione di conto corrente. Queste offerte hanno l'unico scopo di regolarizzare sotto il profilo contrattuale i vecchi affidamenti
Cosa fare ?
“Affidarsi a consulenti onesti e capaci” che offrono una valutazione completa dei rapporti bancari che si trovano nella descritta fase critica e prospettano un intervento immediato in via giudiziale per contrastare l'indebita condotta della banca, trasformando una criticità evidente in una seria opportunità di liberarsi dalla imminente oppressione del debito 

La presentazione e’ stata coordinata e moderata dal Dott. Imperatore, Amministratore Unico e Senior Consultant di InMind Consulting, societa’ di consulenza aziendale specializzata nel banking e nella ristrutturazione del debito, che ha aiutato Mario Bortoletto a rispondere anche alle numerose domande “tecniche” provenienti da una platea gremita e molto interattiva.
InMind Consulting e’ orgogliosa e onorata di essere stata scelta come partner tecnico per la presentazione del libro che proseguira’ il suo road-show nel nord Italia (Brescia, Cremona, Ferrara) per poi ritornare nel sud del paese (Puglia) nel mese di maggio p.v. laddove si augura di ottenere a breve la rappresentanza di  “Delitto di Usura”, il movimento di denuncia di cui Mario Bortoletto e’ vicepresidente nazionale
Infine un plauso particolare va riservato alla casa editrice Chiarelettere e a tutto il suo staff (in primis all’efficiente addetto stampa Giulia Civiletti) perche’ il CORAGGIO di sostenere un libro-denuncia della potentissima lobby bancaria e’ sicuramente indice di indipendenza e di coscienza civile.

ShareBox@FB


Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per tutte le ultime info e news aggiornate....


Partners

OrientatoriCentro Commerciale Vomero ArenellaApcoBanca EticaSOS Impresa SalernoTeamFourAndrea BertiniRe-InnovaBridge CapitalSuor Orsola BenincasaLettera 43Real TimeMoney FarmUnimecatorumContasConfimpreseNuove Frontiere LavoroAngaisaBW ConsulenzaZululab

 

InMind Consulting S.r.l. - P.IVA 07414621214
Piazza G. Bovio 22, Napoli - Tel./Fax 081.19806273
web: www.inmindconsulting.eu