Condividi su Twitter Condividi su Facebook Condividi su LinkedIn

LA PIENA DELLE SOFFERENZE STA DEFLUENDO

tratto da www.linkerblog.biz

LA PIENA DELLE SOFFERENZE STA DEFLUENDO  Il segnale più positivo nell’andamento del 1° trimestre delle banche è parso essere l’indicazione diffusa di un deciso rallentamento dell’ingresso di nuove sofferenze. Non per tutte le banche, ma sicuramente per alcune delle principali.
Il dato su cui si sono soffermate nelle presentazioni agli analisti di borsa è abbastanza singolare, ma significativo: l’ingresso a sofferenza di posizioni precedentemente classificate come regolari (in bonis). Lo hanno citato in diversi e ritengo sia soprattutto una dimostrazione che il portafoglio impieghi sta tornando sotto stretto controllo e le cattive sorprese sono sempre meno rispetto al passato. Il passaggio da bonis a sofferenza rappresenta un doppio salto di classificazione e quindi la prova di una situazione giudicata o sorvegliata con eccessiva distanza
Percentuali a due cifre in negativo, dopo molte in positivo celebrate con grande soddisfazione: -42% per UBI, -17,5% per Intesa SanPaolo, -8,6% per Banco Popolare (sul totale dei crediti deteriorati, non sulle sole sofferenze) che indica anche una quota rilevante di posizioni che sono rientrate. Se veramente la grande piena delle sofferenze è in calo (ma così non sembra ancora per alcune banche medie) si può ipotizzare che da un lato l’attenzione si sposti sulla capacità di recupero delle posizioni danneggiate, proprio come accade dopo un’alluvione, e dall’altro si cominci ad allentare la tensione sulla nuova concessione di finanziamenti. Anche se, come già sottolineato, l’andamento di questi anni di esplosione di sofferenze sta suggerendo a tutte le banche enorme cautela nella concessione verso profili di rischio elevati e una volontà precisa di restringere la concessione a clientela molto affidabile.

ShareBox@FB


Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per tutte le ultime info e news aggiornate....


Partners

ApcoConfimpreseNuove Frontiere LavoroOrientatoriSOS Impresa SalernoSuor Orsola BenincasaAngaisaUnimecatorumZululabContasBW ConsulenzaCentro Commerciale Vomero ArenellaLettera 43Money FarmRe-InnovaBanca EticaReal TimeTeamFourBridge CapitalAndrea Bertini

 

InMind Consulting S.r.l. - P.IVA 07414621214
Piazza G. Bovio 22, Napoli - Tel./Fax 081.19806273
web: www.inmindconsulting.eu